Caricamento Eventi

Eventi - 19 Novembre 2021

Eventi Search and Views Navigation

Evento Views Navigation

13:20

Ad ÀP per le scuole “La Banda del Gobbo”: lo spettacolo di e con Emiliano Valente che ripercorre nove mesi di occupazione nazista tra mito e resistenza popolare

Novembre 19 @ 13:20 - 14:20
ÀP – Accademia Popolare dell’Antimafia e dei Diritti, Via Contardo Ferrini 83
Roma, Roma 00173 Italia
+ Google Maps

Analizzando la vita del Gobbo del Quarticciolo, personaggio leggendario della periferia romana, l’autore e interprete ripercorre le vicende di una Roma sotto assedio, invasa dai Tedeschi, bombardata dagli Americani, abbandonata dagli uomini di potere. In scena nell’ambito della prima edizione del Festival intitolato al giornalista e attivista, vittima di mafia, Mauro Rostagno, lo spettacolo è riservato alle scuole

Ulteriori informazioni »

17:00

Presentazione della collana “La scena di Ildegarda”: editoria, filosofie e teatri nel Contemporaneo

Novembre 19 @ 17:00 - 18:30
Teatro Biblioteca Quarticciolo, Via Ostuni, 8
Roma, Italia
+ Google Maps

Presentazione della collana "La scena di Ildegarda", collana editoriale di Edizioni Erranti dedicata alla drammaturgia in relazione ad altre arti e linguaggi, con Vincenza Costantino, Donata Chiricò, e Marcello Walter Bruno. Modera l'incontro Rossella Menna.

Ulteriori informazioni »

19:00

Il teatro al tempo di maleducare: scritture e pratiche a confronto

Novembre 19 @ 19:00 - 20:30
Teatro Biblioteca Quarticciolo, Via Ostuni, 8
Roma, Italia
+ Google Maps

Conversazioni dentro e fuori la scena con Davide Iodice, regista e drammaturgo Libera Mente, e Armando Punzo, regista e drammaturgo Teatro della Fortezza. Modera l'incontro la critica teatrale Maria Teresa Surianello.

Ulteriori informazioni »

21:00

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo in scena “Sarajevo, mon amour” di Farmacia Zooè

Novembre 19 @ 21:00 - 23:00
Teatro Biblioteca Quarticciolo, Via Ostuni, 8
Roma, Italia
+ Google Maps

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo va in scena "Sarajevo, mon amour", una storia di resistenza che nasce dalla ricerca sui 1.425 giorni d'assedio vissuti dalla
città tra il 1992 e il 1996 durante la Guerra dei Balcani, poi influenzata dall'esperienza di assedio vissuto durante la pandemia.

Ulteriori informazioni »
+ Esporta eventi