CINEMÀP, al via la programmazione di novembre e dicembre

Mafia-movie, commedie, grandi classici del nostro cinema. E un appuntamento natalizio per famiglie e bambini

Dopo l’inaugurazione con Carlo Verdone e la proiezione di Compagni di scuola del 15 novembre, il cinema dell’Accademia popolare dell’antimafia e dei diritti, in collaborazione con il Centro sperimentale di cinematografia, dà il via alla sua programmazione con tre appuntamenti settimanali.

Al via con una tre giorni dedicata alla Giornata internazionale contro la violenza di genere, per il ciclo Calendario civile.

Sarà poi la volta di due grandi classici con protagonista Gian Maria Volontè: il western Quién sabe? di Damiano Damiani e il mafia-movie Lucky Luciano di Francesco Rosi.

Il mese di dicembre si aprirà con un omaggio a Ermanno Olmi. A 100 anni dalla fine della Grande guerra, sarà proiettato il suo Torneranno i prati. Il ciclo Calendario civile, si arricchirà poi di un nuovo tassello con la visione di Romanzo di una strage di Marco Tullio Giordana, a 49 anni dall’eccidio di Piazza Fontana.

Spazio poi ai grandi maestri del nostro cinema di ieri e di oggi. Da De Sica a Tornatore, da Monicelli a Trosi, da Risi a Pupi Avati.

Infine, in occasione delle festività natalizie, un momento dedicato a famiglie e bambini con la visione, sabato 22 dicembre, di Opopomoz, il film di animazione di Enzo D’Alò alle ore 18.

L’appuntamento in sala nelle giornate di mercoledì, venerdì e sabato sarà invece alle ore 20.

Ingresso gratuito

16 novembre 2018

0 responses on "CINEMÀP, al via la programmazione di novembre e dicembre"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
Sito realizzato da Filippo Riniolo Tutti i contenuti sono distribuiti con licenza Creative Commons
X